Informazioni generali agli studenti

Premessa

L'Università Pontificia Salesiana mette a disposizione strumenti e servizi informatici finalizzati a coadiuvare e facilitare lo studio e il lavoro di ricerca di studenti e docenti.

Il CeSIT (Centro di Servizi Informatici e Telematici) è un organo di servizio all’interno dell’Università per lo sviluppo, la gestione e il mantenimento della rete e dei suoi servizi.

I servizi e gli strumenti messi a disposizione dall'Università non sono personali, ma comunitari, e vanno pertanto utilizzati secondo regole di rispetto e condivisione. In quest’ottica si chiede anche di collaborare, segnalando al CeSIT guasti o malfunzionamenti.

Ad ogni studente iscritto all'UPS viene dato un account personale.

Accesso ai servizi di rete

Al momento dell’iscrizione la Segreteria Generale assegna un account (o “credenziali di accesso”), composto da un nome utente (username) e relativa password. L’account è necessario per accedere ai PC e ai servizi di rete del campus.

Per gli studenti lo username è uguale al numero di matricola, però senza la lettera finale (ad es. per la matricola 13421F lo username è 13421) .

L’account è personale; ne è vietato ogni uso illecito, come il prestito ad amici. In caso di uso illecito l’account verrà revocato.

Attivazione. Un account nuovo deve essere attivato, cioè l’utente deve scegliere una sua password, da tenere segreta. La password deve essere lunga almeno otto caratteri e contenere lettere e numeri. L’attivazione può essere effettuata sui PC chiamati “NetWalk” (vedi più avanti) oppure sul sito https://sas.unisal.it. Se l’account è nuovo la procedura di logon restituisce un messaggio del tipo “Password scaduta”, e quindi si può procedere seguendo le istruzioni visualizzate, utilizzando come “vecchia password” la propria data di nascita nel formato ggmmaaaa (senza barre né spazi).

Per evitare l’uso del proprio account da parte di altre persone è importante, alla fine di ogni sessione su PC o terminali pubblici, effettuare la funzione “Disconnetti” (Logoff).

Chi ha dimenticato la password o ha sbagliato procedura nel primo accesso si può rivolgere al CeSIT, in Segreteria o alla FSC per la rigenerazione dell’account.

Posta elettronica

Ad ogni studente viene assegnato anche un indirizzo di posta elettronica, nel formato Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (ad es. lo studente con matricola 58492T avrà l’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

Non è una casella di posta, ma è un indirizzo di inoltro (o di "contatto"): tutti i messaggi indirizzati a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. saranno inoltrati all’indirizzo email che lo studente ha comunicato alla Segreteria Generale (Nota bene: è necessario comunicare alla Segreteria un indirizzo email, in mancanza del quale potrebbe essere impossibile accedere ad alcuni servizi).

Anche se sembra superfluo, un indirizzo di questo tipo può essere utilizzato come prova dell’iscrizione all’UPS, per ottenere agevolazioni per l’acquisto di software o altri servizi (ad esempio è possibile usufruire gratuitamente della versione online di "Microsoft Office 365" (livello "A1"): vedi https://products.office.com/it-it/student/).

Deontologia professionale

Lo studente dell’UPS partecipa ad una esperienza di costruzione del sapere e all’acquisizione di uno stile di vita che, all’interno di un percorso di studio, lo abiliterà ad esercitare una professione di responsabilità nei confronti di altre persone. L’utilizzo dell’ambiente, del tempo, delle strutture e quindi anche della tecnologia ricade nella sfera della gestione responsabile delle risorse a disposizione. L'UPS e il CeSIT fanno affidamento al senso di responsabilità personale di ogni studente, poiché il libero accesso ad un computer e all’Internet non concede l’arbitrio ad abusarne.

Controllo della rete

L'accesso a Internet è fornito dall'istituzione, pertanto non è a gestione individuale ed è sottoposto a monitoraggio. Eventuali responsabili di atti illeciti possono essere identificati e perseguiti.

Chi desidera usare i propri computer personali può avere accesso alla rete tramite un servizio Wi-Fi presente in tutto il campus, o tramite cavo sulle prese di rete con targhetta blu (“prese blu”).

Netwalk

Per Netwalk si intende uno spazio con una serie di computer a disposizione degli studenti ai quali si accede tramite il proprio account. Sono dislocate in vari luoghi, ma due sono le principali: quella che si trova dietro la chiesa con 10 computer e quella al primo piano della Biblioteca con 12 computer (più altri 12 in sala lettura), che offrono spazi comodi per lavorare. Nei computer netwalk non è possibile installare programmi personali.

Per accedere ai PC “NetWalk” premere qualsiasi tasto, poi inserire i dati del proprio account.

Servizi delle netwalk

In ogni PC delle Netwalk è possibile usufruire:

  • del pacchetto Libre Office (pacchetto open source equivalente a Microsoft Office), che apre e salva anche i formati: Word, Power Point ed Excel .
  • della navigazione in Internet con Edge o Chrome.

Ogni computer può eseguire contenuti multimediali. Sono installati anche Microsoft Word, Excel e PowerPoint, anche se non visibili dal menu start (si aprono facendo doppio click sul documento corrispondente, o tramite la barra di ricerca di Windows).

Ad ogni studente è data la disponibilità di uno spazio disco su server assolutamente riservato, dove poter salvare le copie di documenti importanti, che è disponibile con l'accesso alle Netwalk o ad un PC in dominio UNISAL (compresi i desktop virtuali). Tutto ciò che viene salvato nelle cartelle del profilo (Documenti, immagini, ecc.) può essere pertanto utilizzato su una qualsiasi macchina.
Lo spazio a disposizione è di 5 GByte. Un ulteriore spazio (fino a 2 GB) è anche disponibile per altre cartelle (di solito nascoste) del profilo personale, tra cui il desktop. (È però sconsigliato salvare documenti sul desktop).

Mediateca.

È un servizio di contenuti multimediali gestito dalla FSC. Il sito è https://mediateca.unisal.it. Il materiale protetto è visibile solo all’interno del campus.

Sede del CeSIT

Il CeSIT si trova al piano terra del palazzo della Biblioteca, di fronte all’ingresso principale del palazzo aule.

Importante: il CeSIT è disponibile per consulenze e risoluzione di problemi, ma non svolge servizio di assistenza per i computer di proprietà personale degli studenti.

Il personale del CeSIT è composto da: Ottavio Prandini, Network Manager; prof. don Fabio Pasqualetti, economo; Giorgio Bonardi, direttore.